Seychelles

Appunti di Viaggio – Seychelles

Se volete portare dentro di Voi il ricordo di una meravigliosa esperienza, le 115 Isole che compogono l'arcipelago delle Seychelles fanno al caso vostro; ognuna diversa dall'altra ma legate dal filo conduttore di essere perfettamente intatte.Qui il tempo pare essersi fermato, ci pervade la sensazione di essere fuori dal mondo, in una dimensione parallela dove la vita, pur mantenendo la propria energia, è basata sulla quiete, dove ci si sente sicuri e protetti, parte integrante della natura circostante, godendo del piacere di cià che è semplice ed autentico.

Documenti:
Non sono richiesti visti per visitare le Seychelles ma il passaporto valido per almeno 6 mesi a un biglietto aereo di andata e ritorno.
I suddetti documenti sono necessari per il rilascio, al momento dell'arrivo, di un permesso di soggiorno dell'Ufficio Immigrazione delle Seychelles.
Il permesso ha la validtià massima di un mese, rinnovabile su richiesta.
IMPORTANTE: cittadini di nazionalità diversa da quella italiana dovranno comunicare la nazionalità all'atto della prenotazione, per controllare se necessario il visto di entrata.
Idee per Viaggiare non è responsabile per mancate partenze dovute a non valida documentazione personale.

Clima:
Le Seychelles hanno un piacevole clima tropicale tutto l'anno.
Non esistono escursioni climatiche perchè le isole si trovano al di fuori della zona ciclonica.
La temperatura oscilla tra 24 e 33 gradi centigradi.
Nel periodo da Ottobre a Marzo, corrispondente a quello in cui soffiano gli Alisei nord-occidentali, il mare è tranquillo con temperature calde.
Da Maggio a Settembre, con la presenza degli Alisei sud-orientali, il tempo è generalmente più secco, meno umido e più fresco, con mari mossi particolarmente sulle coste sud-orientali, che in tale periodo, a causa delle correnti marine, possono essere interessate dal fenomeno delle alghe.

Valuta:
Corso di cambio bancario di € 1 – SCR 16 circa (può subire variazioni).
La valuta locale è la rupia delle Seychelles.
Travellers cheque e valute estere possono essere cambiate in banche o alberghi.
Gli orari delle banche sono: dalle 8:30 alle 14:00, dal lunedì al venerdì, e dalle 8:30 alle 11:00 il sabato.

Fuso orario:
3 ore in più rispetto all'Italia, che diventano 2 quando da noi vige l'ora legale.

Per telefonare:
Il prefisso per chiamare Seychelles è lo 00248 seguito dal numero telefonico. Per chiamare invece in Italia dalle Seychelles il prefisso è lo 0039 più il prefisso della città italiana e il numero dell'utente.
Esistono 2 fornitori principali di telecomunicazioni: Cable & Wireless e Airtel.
Telefoni mobili e cellulari: ai viaggiatori che desiderano utilizzare il proprio telefono mobile alle Seychelles, consigliamo di contattare il proprio fornitore di sevizi per abilitare l'apparecchio al roaming internazionale.
Schede pre-pagate per cellulari personali o di noleggio sono disponibili da Cable & Wireless e Airtel.
I telefoni cellulari potrebbero non funzionare sulle isole esterne come Alphonse, Denis e Desroches.

Corrente elettrica:
Alle Seychelles si usa la spina elettrica quadrata a 3 punte di norma britannica.
Necessario un adattatore universale.

Religione:
La maggioranze dei seychellesi è di religione cattolica ma sono presenti comunità di anglicani, protestanti, musulmani e hindù.

Mance:
I conti dei ristoranti e degli alberghi includono una tassa governativa pari al 10%.
Le mance sono gradite nell'ordine del 5%.

Come vestirsi:
Si consiglia di premunirsi di disinfettanti gastrointestinali, compresse antinfluenzali, pomate antibiotiche e mercurio-cromo per eventuali escoriazioni dovute ai coralli.
Prevenirsi dalle scottature solari con crème ad alto valore protettivo.
E' imporante sapere che pur mantenendo un buon standard e pur essendo attrezzato per interventi di pronto soccorso, gli ospedali alle Seychelles non possono essere paragonati agli ospedali europei.
In ogni modo è importante sapere che per infortuni o malattie che dovessero accadare durante il soggiorno, le prestazioni sanitarie, l'assistenza medica e l'eventuale ricovero saranno garantiti dalla Compagnia Assicuratrice alle condizioni specificate in dettaglio nel documento informativo che verrà consegnato a tutti I partecipanti unitamente ai documenti di viaggio.
La Compagnia Assicuratrice da noi prescelta, poichè particolarmente qualificata nel settore ed esperta, si avvale di una rete di operatori sanitari fiduciari e qualificati operanti nelle aree da noi programmate.
Di conseguenza, la stessa declina ogni responsabilità qualora il viaggiatore si rivolga direttamente ad altre strutture non riconosciute nella copertura sanitaria.
Raccomandiamo quindi il viaggiatore di attenersi in modo scrupoloso a quanto riportato nel documento assicurativo allegato ai documenti di viaggio.
Dobbiamo a nostra volta declinare qualsiasi responsabilità in caso di mancato rispetto di quanto indicato.

Persone con disabilità:
Non sono numerose le strutture ricettive alle Seychelles in grado di garantire standard sufficienti per il soggiorno di persone con disabilità.
Le strutture non dispongono di molte camere attrezzate e comunque lo standard non è paragonabile a quello europeo.
In caso di richieste per ospiti disabili, sarà comunque nostra premura rispondere a ogni quesito.

Carte di credito:
Generalmente tutte le maggiori carte di credito sono accettate dalle strutture alberghiere, dai negozi e dai ristoranti.
Le nuove carte di credito elettroniche con codici particolari non sempre sono utilizzabili.
Consigliamo vivamente di verificare con il proprio Ististuto di Credito quali sono le condizioni per utilizzare la propria carta di credito anche alle Seychelles.

Acquisti:
Alle Seychelles è possibile acquistare oggetti dell'artigianato locale, parei e tovaglie.
Come in tutte le località balneari, I venditori ambulanti sono “molto insistenti” con I turisti, soprattutto lungo le spiagge.
E' bene sapere che le conchiglie, dalle forme più varie e dai colori variopinti, sovente vengono ritirare all'arrivo in aeroporto dalla Guardia di Finanza, perchè spesso si tratta di specie protete.
L'acquisto del Coco de Mer, una palma endemica delle Seychelles, è consentito salvo presentazione alle autorià di un apposito certificato.
Per evitare spiacevoli conseguenze (anche pecuniarie, con multe salatissime) vi consigliamo di acquistare dai venditori ambulanti esclusivamente magliette e piccoli oggetti d'artigianato.
Severamente vietato l'acquisto di animali imbalsamati, carapaci di tartarughe e coralli.
La presenza di animali in loco, non “comuni” nella nostra quotidianità:
Tralasciando la lista di splendide creature che animano le escursioni in loco e sono uno dei tesori dei luoghi da noi programmati (basti pensare alla Tartaruga gigante e dal Black Parrot di Praslin delle Seychelles, nonchè dagli splendidi orici del deserto degli Emirati), focalizziamo le problematiche scaturite dalla presenza  in alcune destinazioni da noi proposte, di animali che notoriamente troviamo “disgustosi”.
Le Isole si caratterizzano per la rigogliosa vegetazione, che è habitat di numerose specie animali, in alcun modo pericolose per l'uomo.
E' frequente trovare anche dentro le abitazioni il gecko, che svolge una funzione di deterrenza per la presenza di piccoli insetti, dal momento che sono sua fonte privilegiata di nutrimento; la sua presenza è palesemente discreta.
L'esistenza di un ecosistema tropicale non esclude la diffusione di piccoli ratti che ogni tanto fanno “capolino” nelle vicinanze dei Resort o degli alberghi, attratti dal calore e dalla possibilità di trovare del cibo.
Gli stessi sono oggetti ad un programma di sradicamento da parte delle strutture alberghiere, grazie al ricorso massiccio a costanti opere di bonifica.
Tra le specie comuni può essere inoltre annoverata la volpe volante, un pipistrello notturno del tutto innocuo che si ciba principalmente della frutta che si trova sulle alte cime degli alberi e delle palme (soprattutto alle Maldive e alle Seychelles).
E' possibile incontrare insetti e ragni di piccole dimensioni assolutamente non velenosi, non può essere perciò completamente esclusa la possibilità che nella propria camera possano introdursi, magari dopo aver lasciato aperta la finestra, piccolissimi insetti.
Ciò non denota una carenza nella pulizia ma è frutto dell'ambiente che circonda la maggioranza dei resort.
La zanzara è diffusa soprattutto durante la stagione delle pioggie ma non “frequenta” significativamente I resort dei turisti, per l'effettuazione di costanti disinfestazioni; si consiglia in ogni caso di munirsi di repellenti e di adottare le normali precauzioni già impiegate in Italia contro questo insetto.