Cuba

Le città gioiello d’oltremare – Cuba

Categoria ufficiale: Nostro giudizio:
Tour per chi vuole scoprire gli aspetti più nascosti e inusuali dell’isola caraibica...

 

 
Un viaggio per...
Chi vuole scoprire gli aspetti più nascosti e inusuali dell’isola caraibica, quelli legati più alla sua storia che alla geografia delle sue spiagge, più ai monumenti del passato che alle lusinghe del sole e del mare.

Itinerario
1° G I O R N O - Italia - L’Avana
Partenza con volo di linea per Madrid, da cui si prosegue con il volo per L’Avana. Arrivo, trasferimento e sistemazione in hotel. Pernottamento.

2° G I O R N O - L’Avana
Giornata dedicata alla visita della città, fondata nel 1514 con il nome di San Cristóbal de la Havana. Passeggiando nell’Avana Vieja, dichiarata dall’UNESCO Patrimonio dell’Umanità, si ammireranno le preziose architetture di epoca coloniale: la Plaza de Armas, su cui si affacciano il Palacio de los Capitanes Generales, un tempo residenza dei governatori spagnoli, ed il Castillo de la Real Fuerza, antica fortezza costruita nel XVI secolo. Proseguimento delle visite con i luoghi e monumenti più significativi tra cui la Plaza de la Catedral, dominata dalla cattedrale con facciata barocca progettata dal Borromini, il quartiere  Vedado ed il Parque Central. Pensione completa.

3° G I O R N O - L’Avana – Ciénaga de Zapata - Cienfuegos
Partenza per Cienfuegos, sostando lungo il percorso a Ciénaga de Zapata, riserva naturale conosciuta anche con il nome di Montemar che occupa l’estremo sud della provincia di Matanzas. Il 75% del suo territorio è costituito da paludi e lagune salmastre, habitat di numerose specie di uccelli. Sosta per il pranzo a Boca de Guamà, dove si trova un allevamento di coccodrilli. Proseguimento per Cienfuegos, città dalle architetture neoclassiche ed eclettiche situata su un ampio golfo sul Mar dei Caraibi. Passeggiata lungo il Paseo del Prado con le eleganti case e nella Plaza de Armas dedicata a Josè Martì. Sistemazione in hotel. Il percorso della giornata è di 270 chilometri circa. Pensione completa.

4° G I O R N O - Cienfuegos - Trinidad
Attraversando la Sierra del Escambray, punteggiata da piantagioni di caffé, si raggiunge Trinidad (100 km), deliziosa, piccola città-museo in stile coloniale perfettamente restaurata sotto l’egida dell’UNESCO, meta di turisti da tutto il mondo. Pensione completa.

5° G I O R N O - Trinidad - Camagüey
Passeggiata lungo le stradine acciottolate dove sarà possibile ammirare i campanili barocchi e le basse case dipinte a vivaci colori adorne di grate in ferro battuto. Visita del Mu seo Histórico Municipal, palazzo signorile in stile neoclassico con bellissime sale affrescate, e sosta al caratteristico bar Chanchanchara, rinomato per i suoi cocktail. Partenza per Camagüey (260 km), passando per Sancti Spiritus e Ciego de Ávila. Arrivo a Camagüey, situata al centro di una vasta pianura, città ordinata e tranquilla con storiche dimore e chiese barocche. Sistemazione in hotel. Pensione completa con pranzo in ristorante tipico.

6° G I O R N O - Camagüey – Bayamo - Santiago de Cuba
Partenza per l’Oriente cubano attraversando verdi campagne con isolate fattorie e piccoli centri dove il mezzo di locomozione più comune è ancora il cavallo. Lungo il percorso sosta a Bayamo, cittadina coloniale di antiche origini tra le più importanti nella storia dell’indipendenza cubana con un centro storico curato, e visita dell’abitazione di Carlos Manuel de Céspedes. Sosta a El Cobre dove si potrà ammirare la Basilica de Nuestra Señora, luogo di pellegrinaggio fra i più venerati del Paese. Proseguimento per Santiago de Cuba, arrivo e sistemazione in hotel. Il percorso della giornata è di 350 chilometri. Pensione completa con pranzo in ristorante tipico.

7° G I O R N O - Santiago de Cuba
Seconda città dell’isola, Santiago vanta un passato movimentato e ricco di storia. Diego Velazquez ne fu il fondatore nel 1514 e da qui partì, nel luglio 1953, il movimento rivoluzionario che le valse il titolo di Città Eroica della Repubblica cubana. Ricca di colore e temperamento, Santiago è la più caraibica delle città cubane. Percorso lungo le pittoresche strade partendo dalla piazza centrale fiancheggiata da storici edifici e dominata dall’imponente cattedrale. Visita della Moncada, teatro degli scontri fra i rivoluzionari guidati da Fidel Castro e le truppe di Batista. Proseguimento delle visite con la casa di Diego Velazquez, che ospita il Museo Ambiente Histórico Cubano, e la seicentesca Fortezza del Morro, progettata dall’italiano Giovanni Battista Antonelli ed arroccata su un promontorio all’imboccatura della baia. Pomeriggio a disposizione per visite individuali. Pensione completa con pranzo in ristorante tipico.

8° G I O R N O - Santiago de Cuba – Holguin - Las Tunas - Camagüey
Partenza alla volta di Holguin, quarta città cubana per grandezza. Proseguimento per Camagüey, sostando lungo il percorso a Las Tunas. Arrivo a Camagüey, città ordinata e tranquilla con storiche dimore e chiese barocche. Sistemazione in hotel. Pensione completa.

9° G I O R N O - Camagüey - Santa Clara - L’Avana
Lunga tappa di trasferimento (490 km) all’Avana, via Ciego de Ávila. A Santa Clara visita del mausoleo eretto in memoria del comandante Che Guevara. Arrivo nella capitale e sistemazione in hotel. Mezza pensione che include il pranzo.

10° G I O R N O - L’Avana - Italia
Prima colazione. Giornata a disposizione per visite individuali o acquisti. In serata trasferimento in aeroporto e partenza con il volo di rientro in Italia, via Madrid.

11° G I O R N O - Italia
Arrivo in Italia nel tardo pomeriggio.
 
I nostri servizi
Alberghi
Sistemazione in hotel 5 stelle all’Avana; 4 stelle a Cienfuegos, Trinidad e San tiago de Cuba; in modesto 3 stelle a Cama güey, la migliore struttura in questa località che mantiene comunque sufficienti standard.
Mezzi di trasporto
Vetture o minibus privati a seconda del numero di par tecipanti.
Occorre sapere
Un itinerario classico alla scoperta di Cuba, Paese che offre molto di più di una semplice vacanza ai Caraibi; è per questo che ci siamo riproposti di portarvi a conoscere il suo colore e la sua straordinaria umanità, i suoi gioielli d’epoca, rimasti, qui più che al - trove, miracolosamente intatti. Al di fuori dell’Avana, la classificazione ufficiale degli hotel non corrisponde an cora agli standard internazionali.
Emozioni
Ciò che si vede, si incontra, si sente
- Tra barocco e neoclassicismo, eclettismo e art-déco, l’architettura dell’Avana e delle città cubane è un equilibrio austero e sontuoso di forme e colori, tra la Nuova America e la madrepatria: "È il giallo di Cadice  con una tonalità più scura, il Rosa di Siviglia tendente al carmino e il verde di Granada leggermente fosforescente come le squame di un pesce". Cosi disse Federico Garcia Lorca dell’Avana, dove ebbe l’impressione di essere tornato in Andalusia
- Da Cienfuegos a Trinidad, da Cama güey a Bayamo, luoghi di storie e di leggende, di battaglie, di sogni e di utopie
- Si muove al ritmo di una habanera, scivola su un conturbante bolero, ha lo sguardo acceso, il sorriso dolce e avvolgente; poco oltre una rumba si scatena tra scoppi di risa e di allegria: è come un’onda incontenibile, contagiosa e irresistibile. A Cuba la vita è una musica


 
 
Info aggiuntive
Prolunga il tuo sogno, scopri il paradiso tropicale dei “cayos”
La nostra Cuba non è una destinazione da “vacanza”, ma un’isola che riserva mille sorprese dal punto di vista umano, per il calore della sua gente, e sotto i profili architettonico e naturalistico. La natura ha i colori accesi delle campagne punteggiate da piantagioni di caffé, il verde intenso delle foreste tropicali e le mille sfumature turchesi del Mar dei Caraibi. È possibile completare l’itinerario da voi prescelto con un soggiorno mare sui “cayos” di sabbia corallina, dove regalarvi qualche giorno di relax.
 
Per maggiori informazioni rivolgiti ai nostri agenti di viaggio.