Ecuador

Tour Ecuador e Galapagos – Ecuador

Categoria ufficiale: Nostro giudizio:
Un itinerario tra le località più belle del Paese sotto un protilo storico e naturalistico e le Isole Galapagos, uno degli ultimi paradisi naturali rimasti ancora integri. La possibilità di osservare con i propri occhi animali e luoghi che rappresentano il punto di partenza per le teorie evoluzionistiche della specie, trutto di anni di lavoro di Charles Darwin. Le Galapagos costituiscono un luogo dove la natura è l'incontrastata regina che regna nel suo pertetto equilibrio, in uno scenario dove l'uomo non può che essere un discreto spettatore.

 

 
Un itinerario tra le località più belle del Paese sotto un protilo storico e naturalistico e le Isole Galapagos, uno degli ultimi paradisi naturali rimasti ancora integri. La possibilità di osservare con i propri occhi animali e luoghi che rappresentano il punto di partenza per le teorie evoluzionistiche della specie, trutto di anni di lavoro di Charles Darwin. Le Galapagos costituiscono un luogo dove la natura è l'incontrastata regina che regna nel suo pertetto equilibrio, in uno scenario dove l'uomo non può che essere un discreto spettatore.


Itinerario
1° giorno. Itaiia/Quito.
Partenza dall'Italia con volo di linea per Quito. Pasti e intrattenimenti a bordo. Arrivo a Quito e trasferimento in hotel. Pernottamento.

2° giorno. Quito.
Prima colazione in hotel e partenza per la visita della città inclusa la Chiesa di San Francisco, uno dei principali monumenti religiosi del Nuovo Mondo. Si visiterà anche il Monumento Equatoriale, chiamato "La Mitad del Mundo": nel 1736 una spedizione scientifica francese stabilì in questo punto la latitudine 00'00'00,  ed il Museo Etnografico. Seconda colazione in ristorante. Al termine rientro in hotel a Quito. Pernottamento.

3° giorno. Quito/Cotopaxi/Patate.
Prima colazione in hotel. Al mattino si visita una fabbrica artigianale di cappelli a Quito. Proseguimento verso il Parco Nazionale di Cotopaxi dove si trova il vulcano omonimo. Seconda colazione in una hacienda tipica.
Sosta per la visita di un centro di coltivazione di rose, una delle principali attività economiche dell'Ecuador. Arrivo a Patate, tranquilla località in una spelndida posizione sul Rio Patate. Si pernotta in un'antica hacienda rurale. Cena e pernottamento.

4° giorno. Patate/Banos/Urbina/Riobamba.
Prima colazione in hotel. In mattinata partenza per Banos, ai piedi del vulcano Tungurahua e circondata da sorgenti termali di acqua calda. Lungo la Via delle cascate si arriva fino a "El Pailón del Diablo"dove, facoltativamente, i più avventurosi potranno effettuare una piccola discesa (media difficoltà) e osservare da vicino le cascate e la vegetazione subtropicale. Seconda colazione in una hacienda locale. Nel primo pomeriggio, breve visita di Banos e della basilica de Nuestra Senora de Agua Santa, dedicata alla Vergine. Proseguimento per Riobamba con una sosta a Urbina, la vecchia stazione ferroviaria (oltre 3.000 mt slm), ai piedi dell'imponente vulcano Chimborazo. Arrivo a Riobamba, trasferimento e sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

5° giorno. Riobamba/Guamote/Alausf/Ingapirca/Cuenca.
Prima colazione in hotel. Mattino visita del Museo di Arte Religiosa, all'interno del Monasterio de Las Conceptas, tra le più belle collezioni di arte sacra dell'Ecuador. Visita ad Comunità che attua un progetto per la preservazione delle tradizioni locali andine legate all'allevamento dei Ilama. Proseguimento verso il sud con breve sosta a Guamote, un piccolo villaggio indigeno, dove vi visita un centro ONG gestito dalle comunità locali. Si prosegue fino ad Alausì (2.800 mt. slm.) dove si effettua una sosta per un "pranzo leggero".
Proseguimento per Cuenca con sosta alla Fortezza di Ingapirca, il più importante sito Inca dell'Ecuador. Arrivo a Cuenca e sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

6° giorno. Cuenca/Guayaquil.
Prima colazione in hotel. Al mattino visita di Cuenca che ancora mantiene intatta la sua gradevole atmosfera
coloniale e del Museo di Arte Moderna. Seconda colazione in ristorante. Dopo pranzo si visita una fabbrica di cappelli di Panama. Al termine, trasferimento in aeroporto a partenza per Guayaquil. Arrivo, trasferimento e sistemazione in hotel. Pernottamento.

7° giorno. Guayaquil/Galàpagos.
Prima colazione in hotel. Trasferimento in aeroporto e partenza per le Isole Galapagos. Arrivo a San Cristobal e trasferimento a bordo della Motonave Santa Cruz, nel porto di Baquerizo Moreno, capitale delle Galapagos. Sistemazione a bordo e assegnazione delle cabine. Seconda colazione e breve introduzione alle regole del Parco Nazionale. Nel pomeriggio, escursione in lancia lungo la costa vulcanica che conduce a Cerro Brujo. Al termine rientro a bordo. Cena e pernottamento.

8° giorno. Galapagos (Isla Espanola-lsla Floreana).
Pensione completa a bordo. Al mattino sbarco a Isla Espanda, presso Punta Suarez per effettuare una piacevole passeggiata tra le rocce laviche, rifugio di innumerevoli colonie di uccelli marini. Nel pomeriggio sbarco a Isla Floreana. Visita della laguna abitata da fenicotteri ed anatre e di una spiaggia corallina dove (da dicembre a maggio) nidificano le tartarughe marine. Tempo a disposizione per eventuali immersioni. Pernottamento.

9° giorno. Galapagos (Isla Fernandìna-lsla Isabella).
Pensione completa a bordo. Sbarco a Punta Espinoza (isola Femandina), dove vive una numerosa colonia di iguane marine. Possibilità di avvistare i leoni marini che sfruttano le ore diurne per riscaldarsi al sole e riposare. Se le condizioni del mare lo permetteranno, possibilità di effettuare snorkel. Nel pomerìggio proseguimento per Isla Isabella, luogo di studio dell'attività vulcanica. Possibilità di osservare le iguane terrestri e le tartarughe giganti del vulcano Alcedo. Rientro a bordo. Pernottamento.

10° giorno. Galapagos (Isla Santa Cruz – Isla Baltra)/Guayaquil/ltalia.
Prima colazione a bordo. Sbarco a Puerto Ayora, sull'lsla Santa Cruz. Si visita il centro di Ricerche Charles Darwin dove vivono in cattività alcune tartarughe giganti. Si prosegue verso il nord dell'isola, passando attraverso il Canale di Itabaca fino all'lsla Baltra dove c'è l'aeroporto. Partenza in aereo per Guayaquil. Arrivo e trasferimento in hotel dove sarà a disposizione una camera per riposarsi prima della partenza. Nel tardo pomeriggio, trasferimento in aeroporto e partenza con volo di linea per l'Italia. Pasti e pernottamento a bordo.

11° giorno. Italia.
Arrivo in Italia e fine dei nostri servizi.

Note
L'itinerario della crociera indicato è quello che frequentemente viene effettuato. La Compagnia si riserva il diritto di variare senza preavviso gli itinerari e orari di imbarco/sbarco (parzialmente o totalmente), a discrezione del Comandante della nave, ove necessario per la sicurezza dei Passeggeri e in base alle condizioni atmosferiche, del mare ed alle norme che regolamentano l'entrata nel Parco Nazionale delle Isole Galàpagos.

II tour Ecuador e Galapagos prevede un minimo di 2 passeggeri iscritti.
Al raggiungimento di 20 passeggeri iscritti è previsto un accompagnatore itinerante che seguirà il gruppo dal suo arrivo in Ecuador per tutta la durata del viaggio (escluso durante la crociera).
I passeggeri usufruiscono di assistenza in Ecuador. Nostro personale specializzalo li riceverà all'arrivo in aeroporto, all'uscita dell'area doganale.
Dal 3" al 6° giorno il circuito "Spirit of thè Andes"è con servizio collettivo e le guide sono in Inglese e Spagnolo, L'altitudine è compresa ira i 2.500 mt. ed i 3.000 mt. slm. Si consiglia un abbigliamento adatto (compresa una giacca a vento, sciarpa e guanti e un impermeabile leggero).
La tassa di ingresso al Parco Nazionale delle Galàpagos, non è inclusa e dovrà essere pagata direttamente in loco (circa 100,00 Usd - soggetta a variazioni senza preavviso).
La sistemazione a bordo della Motonave Santa Cruz è prevista in cabina doppia tipo Main Deck con letti singoli. Durante la crociera alle Isole Galapagos, le escursioni sono effettuate con guide naturaliste professioniste in Inglese e Spagnolo.
Per le escursioni durante la crociera si raccomanda il seguente abbigliamento: cappello, occhiali, giacca a vento, impermeabile leggero, scarpe da trekking, maglioni o piles, costume da bagno, crème solari.
Esclusivamente nelle date di partenza evidenziate per prenotazioni entro I 30 giorni dalla data di partenza prevista, si avranno a disposizione guide parlanti italianao anche durante la crociera (da riconfermare in fase di prenotazione.



 
Monografia
Giorno di partenza: Sabato.
Durata: 11 giorni/9 notti.
Pernottamenti: 2 a Quito, 1 a Patate, 1 a Riobamba, 1 a Cuenca, 1 a Guayaquil, 3 alle Galàpagos.
Hotel: 4*superiore, 4*, Haciendas (lungo la Avenida de los Voicanos).
Cabine: tipo "Main deck Standard" (M/N Santa Cruz).
Visite Culturali: la Plaza de la Indipendencia, il Palazzo Arzobispal, la Chiesa della Compagnia di Gesù, la Chiesa di San Francesco, il Monumento Equatoriale, il Museo Etnografico a Quito; la Basilica di Nuestra Serìora de Agua Santa a Baiìos; il Museo di Arte Religiosa a ( Riobamba; La Piazza San Sebastiano, la cattedrale, il Museo di Arte Moderna a Cuenca.
Visite etniche: Museo de las Llamas a Riobamba, comunità di Guamote.
Visite Archeologiche: Fortezza di Ingapirca.
Visite città: Quito, Bafìos, Riobamba, Cuenca.
Visite naturalistiche: Parco Nazionale del Cotopaxi, coltivazione di rose a San Agustin del Callo, Avenida de los Vulcanes, Arcipelago delle Galàpagos, Stazione Scientìfica Charles Darwin alle isole Galàpagos.
Alimenti: 9 prime colazioni, 4 pranzi in ristorante e/o hacienda, 1 pranzo leggero in corso di escursione, 3 cene in hotel, 3 pranzi e 3 cene sulla Motonave Santa Cruz.
Trasferimenti da e per l'aeroporto: tutti.
 
 
 
 
 
Partenze e quotazioni
Date di partenza su richiesta.
Quote di partecipazione:
in camera/cabina doppia per persona a partire da € 3.690,00
Supplemento camera/cabina singola da € 810,00
Supplementi alta stagione a partire da € 200,00
Quota di iscrizione da € 95,00
 
Pro & Contro
Tutto il fascino dell'Ecuador: le bellissime città coloniali di Quito e Cuenca, i mercati che colorano le piazze delle piccole comunità, la bellezze struggente dei vulcani lungo la Avenidas de los Voicanos fino a raggiungere l'arcipelago delle Galàpagos, con tutta la sua varietà di flora e fauna. Un viaggio adatto a tutti, sebbene alcune parti siano in altitudine. Segnaliamo inoltre che i modi e i tempi delle escursioni a terra sono regolte da rigide indicazioni comportamentali alle quali ci si dovrà attenere in quanto stabilite per non contaminare uno dei tesori più preziosi del nostro pianeta.